Si prende cura della sua piantina e solo dopo 2 anni capisce che è finta: "ho vissuto nella menzogna" - Curioctopus.it
x
Si prende cura della sua piantina e…
Questa pagina Instagram condivide le case più strane del Belgio: 15 esempi pieni di personalità

Si prende cura della sua piantina e solo dopo 2 anni capisce che è finta: "ho vissuto nella menzogna"

10 Settembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.344
Advertisement

Si dice che il miglior modo per capire se si è pronti a prendersi cura e ad amare un altro essere umano sia quello di prendere una pianta. Anche se sta lì, nel suo vaso, immobile, ha comunque bisogno delle nostre attenzioni, dell’acqua che le diamo, della nostra cura. La sopravvivenza e la crescita della pianta dipende, nella maggior parte dei casi, da noi. Ogni tipologia di pianta ha le sue necessità: ha bisogno di una particolare quantità d’acqua, di una certa esposizione alla luce del sole, di un terriccio diverso a seconda delle stagioni. Una donna si è presa cura della sua piccola piantina per due anni, per poi fare una scoperta che ha divertito e intenerito il web.

 

La donna, solo dopo due anni, ha scoperto che la piantina che aveva curato per tutto quel tempo era finta: distinguere una pianta finta da una vera non è sempre semplice eppure, dopo un po’ di tempo, si dovrebbe intuire che la pianta non sta cambiando, non sta crescendo, non sta perdendo le foglie. Ma Caelie Wilkes non ha fatto inizialmente caso a questi dettagli e nel suo post, diventato presto virale, scrive:

 

"Ero così orgoglioso di questa pianta. Era piena, di una bella colorazione, solo una pianta complessivamente perfetta. L'ho tenuta sulla finestra della mia cucina. Avevo un piano di irrigazione per lei, se qualcun altro avesse provato ad innaffiare la mia piantina, mi sarei messa sulla difensiva perché volevo solo prendermene cura da sola. Ho assolutamente adorato la mia pianta. Oggi ho deciso che era ora di trapiantare, ho trovato il vaso più carino, che si adattava perfettamente. Vado a prenderla dal contenitore di plastica originale con cui è stato acquistata per sapere che questa pianta era FALSA."

 

Advertisement

La donna continua così a raccontare il suo momento di frustrazione: "Ho messo così tanto amore in questa pianta! Ho lavato le sue foglie. Ho fatto del mio meglio per farla sembrare il migliore, ed è completamente di plastica! Come ho fatto a non accorgermene?!. La tiro fuori dal contenitore su cui è appoggiato il polistirolo con la sabbia incollata sopra! Sento che questi ultimi due anni sono stati una menzogna.” Ciò che gli utenti si sono automaticamente chiesti è: come è possibile che, in due anni, non si sia accorta che la piantina fosse falsa? Questa esperienza le sarà sicuramente servita per il futuro: la prossima volta che deciderà di prendersi cura di una piantina, si accerterà che sia vera e studierà il modo in cui farla crescere al meglio.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie