Un gruppo di giraffe è stato salvato da una violenta alluvione, grazie ad una chiatta costruita intorno a loro - Curioctopus.it
x
Un gruppo di giraffe è stato salvato…
15 oggetti che fino a pochi anni fa usavamo tutti ma che oggi sembrano usciti da un mercatino vintage Il peso delle masse prodotte dall’uomo ha superato il peso complessivo degli esseri viventi del pianeta

Un gruppo di giraffe è stato salvato da una violenta alluvione, grazie ad una chiatta costruita intorno a loro

11 Dicembre 2020 • di Michael Singleton
1.171
Advertisement

Due delle otto giraffe rimaste in trappola sono state tratte in salvo da una chiatta per emergenze in previsione degli allagamenti dei prossimi mesi a largo del Lago Baringo in Kenya. I guardiaparco hanno intrapreso una vera e propria campagna di salvataggio per assicurare sulla terra ferma gli animali con l'ausilio di una piattaforma improvvisata.

Le giraffe che attualmente ancora si trovano costrette su un angolo di terra, hanno intorno a sé solo acqua alta, correnti e centinaia di coccodrilli.

Alcuni scatti rilasciati dalla ONG Save Giraffes Now mostrano una giraffa che viene trasportata lungo un fazzoletto d'acqua con quella che sembra una chiatta trainata da un'imbarcazione leggera. La ONG ha fatto sapere che questo primo salvataggio rappresenta solo l'inizio del trasferimento degli animali e che ce ne sono ancora sei che dovrebbero essere definitivamente trasferite con successo nell'arco dei prossimi mesi, meteo permettendo. 

 

Le giraffe Rothchilds erano state trasferite nell'area remota in seguito all'aumento di episodi legati al bracconaggio. Purtroppo però dati i recenti moti climatici che hanno portato forti alluvioni in questa aria del Kenya le giraffe sono state isolate dal resto della terra ferma. 

Kenya Wildlife Service (KWS) insieme a Save Giraffes Now e Northern Rangelands Trust (NRT) hanno coordinato le ricerche ed il salvataggio degli animali isolati.

Advertisement

David O'Connor, presidente di Save Giraffes Now, ha detto che c'è grande urgenza per eseguire definitivamente questo recupero. Non avremmo potuto chiedere un risultato migliore, i due esemplari sono adesso in salvo e sarà presto possibile finire di spostare gli altri in poco tempo.

Con questo tipo di giraffe costrette ad un passo dall'estinzione, tutte le vite che salviamo sono importanti. Alle giraffe adesso verrà imposto ancora un trasferimento al Ruko Community Wildlife Sanctuary dove torneranno ad essere integrate presto nel loro ambiente madre. 

 

Lo sforzo segna un'importante step dei paesi africani nella protezione degli animali a rischio. Molti di questi animali sono infatti esposti ai bracconieri che rivendono pelli e altri ricavati come suppellettili o pelli preziosi ai mercati illegali esteri.

Fortunatamente sono anche molti i membri della comunità che invece si impegnano a preservare quello che non solo è un patrimonio nazionale, ma universale: la biodiversità.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie