Questo disegnatore racconta i drammi della vita di oggi con allusioni che ci costringono a riflettere - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo disegnatore racconta i drammi…
10 notizie positive accadute nel 2020 che forse ti sono sfuggite Le autorità costringono due turisti a tornare indietro di 80 km per raccogliere i rifiuti abbandonati in strada

Questo disegnatore racconta i drammi della vita di oggi con allusioni che ci costringono a riflettere

08 Novembre 2020 • di Claudia Melucci
2.247
Advertisement

Non possiamo negare che il mondo di oggi è molto più ricco di ipocrisie, pericoli e ostacoli di un tempo. A volte ci sembra di portare avanti una gara, contro il mondo, contro noi stessi: una gara contro il tempo, per guadagnare di più, per essere più belli, più ricchi, più invidiabili, più alla moda... Tutto questo ci porta inevitabilmente ad essere meno presenti nella vita reale, meno consapevoli della direzione che stiamo seguendo e di ciò che stiamo vendendo al mondo, privando noi stessi di una personalità unica.

L'artista Al Margen da anni trasforma le insensatezze del mondo attuale in disegni che ci costringono a fermarci e a riflettere sulla nostra vita. 

"Senza connessione": Il corpo qui, la testa altrove.

Visualizza questo post su Instagram

Sin conexión.

Un post condiviso da Al Margen (@al_margen_insta) in data:

Schiavi del tempo.

Advertisement

Cancellare i segni dello scorrere inesorabile della vita.

Progresso.

Prigionieri di un virus che ha preso il controllo delle nostre vite.

Advertisement

L'eterna dualità del cuore e della mente.

Scaldati da un nuovo sole.

Advertisement

L'insensatezza profonda dell'ecologia.

immagine: Al Margen/Facebook

Accordi internazionali di pace.

Advertisement

Non poter uscire a giocare.

A colpi di post.

immagine: Al Margen/Facebook

Ricordi che volano via.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie