Il governo sta pensando ad un bonus fino a 500 euro per l'acquisto di biciclette e monopattini - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il governo sta pensando ad un bonus…
iMask: nasce la prima mascherina protettiva Made In Italy lavabile e sterilizzabile all'infinito Un ragazzo riesce a immortalare una suggestiva nuvola a forma di cuore che fuoriesce dall'Etna

Il governo sta pensando ad un bonus fino a 500 euro per l'acquisto di biciclette e monopattini

08 Maggio 2020 • di Claudia Melucci
2.467
Advertisement

Gli autobus affollati di gente, le metropolitane popolate da pendolari a qualsiasi ora del giorno potrebbero rimanere solo un ricordo ancora per qualche tempo, vista la necessità di evitare di raggruppare troppe persone in ambienti piccoli per limitare la diffusione del virus. Sebbene l'uso dei mezzi pubblici sia una necessità nonché un diritto dei cittadini, il governo sta pensando di incentivare altre forme di mobilità che, oltre ad essere compatibili con la situazione che stiamo vivendo a causa del Coronavirus, strizzano l'occhio anche all'ambiente.

via: Repubblica
immagine: pixabay

Sarebbe in arrivo un bonus fino a 500 euro, indipendentemente dal reddito, per l'acquisto di biciclette, sia normali che a pedalata assistita, monopattini, ma anche segway e hoverboard. Questo il provvedimento a cui sta pensando il governo per favorire la mobilità dei cittadini, senza per questo lesinare sulla tutela della salute.

Anzi, sappiamo bene quanto l'uso della bicicletta anche solo per andare a lavoro sia un vero toccasana per la salute. A felicitarsi se questo provvedimento dovesse divenire realtà sarà anche l'ambiente che ha già tirato un sospiro di sollievo durante il periodo della quarantena, quando i livelli di inquinamento sono calati drasticamente.

Il bonus per ora rimane solo un'ipotesi anticipata dalla Ministra dei trasporti e delle infrastrutture Paola de Micheli in audizione alla Commissione Trasporti della Camera; inoltre, sarebbe limitato ai cittadini residenti nelle aree metropolitane ed urbane con più di 50.000 abitanti.

In attesa di ulteriori dettagli e notizie ufficiali a riguardo, rimaniamo speranzosi che il nostro Paese colga l'occasione di popolarsi maggiormente di biciclette e mezzi ecologici. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie