Questa ragazza realizza degli animaletti in lana cardata così piccoli, che si tengono nel taschino della giacca - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa ragazza realizza degli animaletti…
Tulipani Alcune soluzioni pratiche ed eleganti per un soggiorno con cucina a vista: 11 foto da cui prendere ispirazione

Questa ragazza realizza degli animaletti in lana cardata così piccoli, che si tengono nel taschino della giacca

28 Aprile 2020 • di Marta Mastrogiovanni
2.511
Advertisement

Gli artisti amano perdersi nei vari processi creativi e sperimentare sempre nuove tecniche che li possano far divertire, oltre che indirizzare verso la forma d'arte più giusta per loro. Anna Romanova, ad esempio, un'artista russa di base a San Pietroburgo, ha trovato nella lavorazione della lana cardata la sua massima espressione. Grazie a questa tecnica particolare, l'artista riesce a realizzare dei piccoli animaletti in tessuto, che possono tranquillamente andare ad abbellire il taschino di una giacca. Volpi, gattini, cani, civette e tanti altri animali: sono questi i soggetti preferiti di Anna.

Le bamboline in lana cardata, così come questi simpatici animaletti, sono dei manufatti molto carini e colorati, che piacciono sia ai grandi che ai più piccini. I livello di dettagli che si riesce a raggiungere maneggiando questo materiale è davvero impressionante, considerando anche la difficoltà tecnica nel lavorarlo.

Ma come funziona la lavorazione della lana cardata?

Innanzitutto, potete iniziare andando a comprare in merceria, online o in qualche negozio specializzato, questa famosa lana cardata; in commercio viene venduta in vari colori, in sacchetti da 20 g.

Advertisement

Oltre alla lana, occorrono alcuni piccoli attrezzi che vi serviranno per infeltrire il materiale: un ago specifico e un tappetino in gommapiuma (potete anche ripiegare su una spugna o un sacchetto morbido, che "incassi" i colpi dell'ago mentre infeltrite la lana).

Ovviamente, per le lavorazioni più elaborate vi serviranno altri materiali; ad esempio, gli occhi degli animaletti in  lana cardata di Anna Romanova sono realizzati con perline o bottoncini specifici che si adattano perfettamente allo scopo. Guardandoli, non vi sembrano dolcissimi?

Per infeltrire la lana cardata bisogna partire da una base che farà da "manichino" al vostro animaletto, ad esempio una pallina di polistirolo; dopodiché si inizia ad aggiungere la lana del colore che ci interessa e a punzecchiarla con l'ago molto velocemente. Si tratta di un processo lungo e ripetitivo che, però, vi darà grandi soddisfazioni.

Advertisement

Nonostante la ripetitività del gesto, troverete quasi terapeutico la realizzazione di un oggettino in lana cardata.

Advertisement

Che occhioni!

Advertisement

Impossibile resistere alla dolcezza di questi gattini. Oltretutto, sembrano veri!

Se volete seguire i lavori di Anna Romanova, potete iscrivervi alla sua pagina Instagram.

Tags: AnimaliArteDesign
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie