Il mappamondo, un oggetto antichissimo oggi realizzato in due soli laboratori in tutto il mondo - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il mappamondo, un oggetto antichissimo…
Sicurezza online: 5 trucchi per creare una password infallibile e indimenticabile In Inghilterra un team di medici prescrive la cura delle piante per alleviare ansia e solitudine

Il mappamondo, un oggetto antichissimo oggi realizzato in due soli laboratori in tutto il mondo

1.137
Advertisement

Prima dell'invenzione del mappamondo la visione globale del pianeta Terra era affidato ai cosiddetti "globi celesti" che, prima da parte degli Egiziani e poi nel IV secolo usati dai Greci, servivano a individuare le posizioni delle stelle nel cielo; poi il mappamondo durante il Rinascimento ha cambiato per sempre la nostra concezione della forma sferica del nostro pianeta, trasformandosi nei secoli anche in elegantissimo e raffinato elemento di decori di alcune case.

immagine: Bellerby & Co

Il primo mappamondo risale al 1492, proprio l'anno in cui Cristoforo Colombo intraprese il primo viaggio nelle Americhe, anche se nel globo realizzato dal cartografo e commerciante tedesco Martin Behaim non compariva per ovvi motivi il continente americano. Nei decenni successivi, grazie allo sviluppo della stampa meccanica e delle traduzioni latine del trattato "Geographica" di Tolomeo, i mappamondi iniziarono a diffondersi sempre di più.

immagine: Bellerby & Co

Oggi, con l'avvento della tecnologia GPS e digitale, l'arte minuziosa del mappamondo sembra quasi essersi esaurita, se non per due laboratori antichissimi e molto famosi in tutto il mondo, entrambi con sede a Londra: il primo, quello più antico, è Greaves & Thomas, che produce globi terrestri sin dal 1991, il secondo è il celebre Bellerby & Co. Globemakers, fondato nel 2008.

Quest'ultimo è un laboratorio artigianale fondato da Peter Bellerby nel decennio passato quando il suo creatore era alla ricerca di un mappamondo dettagliato da donare per gli 80 anni di suo padre. Dovendo scegliere tra un mappamondo a buon mercato ed uno troppo costoso, Peter decise di impiegare più di due mesi e farne uno da sé. Ecco l'origine quasi per caso di questo famoso laboratorio.

Advertisement
immagine: Bellerby & Co

Oggi, il laboratorio ha dei collaboratori che si prodigano nel realizzare mappamondi di altissima qualità artigianale utilizzando moltissime tecniche, tra cui il supporto, la pittura e la cartografia. Bellerby & Co. realizza globi per tutte le necessità e desideri del cliente, da piccoli mappamondi da scrivania dal diametro di 23 centimetri, fino ai 127 delle enormi sfere da decoro di stanze eleganti e ricercate.

immagine: Bellerby & Co

Costruiti per durare almeno un secolo, i globi terrestri casalinghi di Bellerby & Co. sono il frutto di una passione che affonda le sue radici nella tradizione antica, nata da un incontro ideale tra scienza, arte ed artigianato in un'epoca in cui regna sovrana la cultura del digitale.

Source:

immagine: Bellerby & Co
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie