Addio all'Ara di Spix: il pappagallo blu che ha ispirato il film "Rio" non esiste più in natura - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Addio all'Ara di Spix: il pappagallo…
Trolls nascosti nella foresta: le gigantesche sculture di questo artista sensibilizzano sul tema del riciclo Questo gigantesco Twister gonfiabile metterà alla prova anche chi ha un ottimo equilibrio!

Addio all'Ara di Spix: il pappagallo blu che ha ispirato il film "Rio" non esiste più in natura

29 Agosto 2019 • di Marta Mastrogiovanni
19.883
Advertisement

Bruttissime notizie dal mondo animale: l'Ara di Spix, la specie che ha ispirato il film d'animazione 3D "Rio", è stata dichiarata ufficialmente estinta in natura. Da quanto è stato riportato da uno studio pubblicato dalla ONG che si occupa della protezione e conservazione degli uccelli, BirdLife International, questi particolari pappagallini dal bellissimo piumaggio blu si sono estinti in natura già dal lontano 2000: ben 11 prima che la divertente pellicola per bambini approdasse nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Oggi ne esistono soltanto pochi esemplari in cattività.

immagine: Wikipedia

Non ha avuto un happy-ending come nel film questa sfortunata specie animale che, ad oggi, si può considerare completamente estinta in natura. Dai dati raccolti, gli ultimi esemplari di Ara di Spix erano stati avvistati in Sud America, in particolare in Brasile, ma i devastanti effetti dell'elevato tasso di deforestazione, assieme al bracconaggio, hanno comportato la scomparsa di questa bellissima specie animale. Il problema è, dunque, ancora un a volta, l'azione incontrollata dell'uomo che, avido di risorse, danneggia il suo stesso habitat.

La buona notizia è che ne esisterebbero ancora dai 60 agli 80 esemplari di Ara di Spix in cattività. La speranza è che questi esemplari possano un giorno ripopolare i cieli del Sud America e non solo.

[CORREZIONE] Le immagini dell'Ara di Spix sono state modificate correttamente a seguito delle segnalazioni dei nostri utenti di Facebook e dei dovuti approfondimenti.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie