Da fuori i treni notturni giapponesi sono come tutti gli altri, ma all'interno nascondono una vera oasi di pace - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Da fuori i treni notturni giapponesi…
Perché ci piace così tanto l'odore dei libri? Esiste una spiegazione chimica Bisogna passare ad una settimana lavorativa di soli 4 giorni, lo sostengono gli economisti

Da fuori i treni notturni giapponesi sono come tutti gli altri, ma all'interno nascondono una vera oasi di pace

16.297
Advertisement

Il Giappone è uno dei paesi più avanzati a livello economico e tecnologico. A partire dagli anni '60 questo paese ha vissuto una grande crescita in tutti i settori economici in particolare nelle infrastrutture viarie e nel trasporto ferroviario.

La prima linea ad alta velocità fu inaugurata infatti soltanto nel '64 significando il pensionamento graduale dei treni espressi e di  quelli notturni. Nonostante la rete in espansione e le tecnologie sempre più avanzate, i treni notturni giapponesi non si sono ancora mai fermati grazie anche al fascino unico della linea "Sunrise"...

Gli unici treni notturni rimasti ancora operativi in Giappone sono il Sunrise Seto e il Sunrise Izumo. Questi due treni sono molto particolari, viaggiano infatti uniti nella tratta di andata da Tokyo fino ad Okayama in un'unica soluzione composta da 14 vagoni, che si divide in due treni diretti uno a Takamatsu (Sunrise Seto) e l'altro nella città di Izumo (Sunrise Izumo).

Nel viaggio di ritorno i due treni viaggiano scoppiati fino alla città di Okayama per riunirsi nuovamente e formare un'unica imponente locomotiva che viaggia spedita fino alla capitale Tokyo.

Advertisement

I Sunrise partono giornalmente dalla stazione di Tokyo alle ore 22:00 e arrivano a Takamatsu alle 7:28 del mattino e a Izumo alle 09:58. Scegliere un treno della linea Sunrise può far risparmiare ai viaggiatori una notte di hotel e regalare il fascino unico che soltanto un viaggio di questo genere può regalare!

Il Seto e l'Izumo non offrono dei tradizionali posti a sedere: su ogni vagone sono presenti infatti delle cabine private e della stanze comuni chiamate "nobi nobi" dove potersi sdraiare e accomodare sul pavimento composto da comodi tappeti.

Per chi è in possesso dell'abbonamento al sistema ferroviario giapponese "Japan Rail Pass" viaggiare sui nobi nobi è totalmente gratuito, mentre il prezzo per una cabina si aggira intorno ai 17.000 Yen (135 € circa).

Advertisement

Le aree comuni prevedono salotti, servizi igienici, distributori automatici e una sala docce, per quest'ultime è necessario acquistare un gettone per usufruire di circa 6 minuti di acqua. Tuttavia sono in vendita un numero limitato di accessi, per questo motivo è consigliabile acquistarne un paio con abbondante anticipo!

Advertisement

Nonostante tutto le proposte per viaggiare su un treno notturno non mancano in Giappone: altre compagnie ferroviarie infatti propongono soluzioni di lusso per trascorrere un viaggio a cinque stelle tra cabine super eleganti e vagoni ristorante in cui cucinano chef stellati.

I più famosi in assoluto sono il Twilight Express Mizukaze e il Seven Stars Train: anche se molto differenti tra loro essendo uno più moderno e l'altro più tradizionale, il prezzo per entrambi è per molti inavvicinabile! Un viaggio su uno di questi treni infatti può anche costare oltre 9.000 €!

Advertisement

Twilight express

Seven stars train

Tags: ViaggiGiappone
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie