In Svezia dal 2019 non si potrà più fumare neanche nei luoghi pubblici all'aperto

Claudia Melucci image
di Claudia Melucci

14 Dicembre 2018

In Svezia dal 2019 non si potrà più fumare neanche nei luoghi pubblici all'aperto
Advertisement

Ci sono paesi che si stanno muovendo per soddisfare gli obiettivi ambientali entro una certa data – chi il 2020, chi il 2050...; ci sono poi alcuni paesi che si stanno muovendo contemporaneamente anche su altri fronti come quello della salute.

È il caso della Svezia che, oltre ad aver garantito di produrre zero emissioni entro il 2045, ha dichiarato uno stop intransigente al tabacco anche nei luoghi pubblici all'aperto nel 2025. 

via ksla.com

pixabay.com

pixabay.com

Sarebbe stata una scelta impopolare in altri paesi, ma non in Svezia; il governo ha infatti ha approvato una legge che restringe ulteriormente il campo d'azione dei fumatori. Dal primo luglio del 2019 non si potrà più fumare nei parchi giochi, alle banchine d'attesa dei mezzi pubblici, così come alle entrate degli edifici condivise con i non fumatori.

Advertisement
maxpixel.net

maxpixel.net

La legge sbarca in un paese in cui il vizio del fumo è davvero poco presente: stime del 2016 affermano che solo l'11% della popolazione fuma regolarmente e solo il 10% lo fa occasionalmente. Ma non basta vantare un numero di fumatori molto basso, la Svezia vuole arrivare ad essere un paese smoke-free e vuole diventarlo entro il 2025. 

Advertisement