Il paradosso dei prodotti biologici a cui i consumatori non pensano quando fanno i loro acquisti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il paradosso dei prodotti biologici…
Aspettativa vs. Realtà: 15 foto divertenti di acquisti online che si sono rivelati un disastro 15 foto di persone che sono cambiate così drasticamente da non essere più riconoscibili

Il paradosso dei prodotti biologici a cui i consumatori non pensano quando fanno i loro acquisti

11.996
Advertisement

Uno studio inglese ha indagato i reali benefici per l'ambiente delle coltivazioni biologiche, al di là delle facili conclusioni. Secondo gli autori di uno studio pubblicato sulla rivista Nature Communications, infatti, è necessario considerare l'espansione di tale metodo di produzione a livello globale e non solo locale. Se in quest'ultimo gli effetti sono sicuramente positivi, lo stesso non potrebbe dirsi in una prospettiva più estesa. Ecco perché.

immagine: pxhere

Uno studio pubblicato su Nature Communications mostrerebbe il rovescio della medaglia della diffusione sempre più importante delle coltivazioni biologiche. Teoricamente, la produzione biologica consentirebbe di ridurre del 20% le emissioni di gas serra – del 4% nel caso di allevamenti: ma non si può tralasciare il fatto che il metodo biologico comporta anche una netta diminuzione della produzione –secondo i calcoli di circa il 40%.

Secondo gli autori dello studio, quindi, se il fabbisogno alimentare della popolazione non diminuisce di conseguenza, gli effetti benefici locali di una produzione rispettosa dell'ambiente sarebbero azzerati: questo perché sarebbe necessario importare la parte restante delle merci da altre parti del mondo, magari coltivate secondo metodi intensivi.

Al netto dei benefici a livello "globale", dunque, la coltivazione biologica non porterebbe ad alcun beneficio per l'ambiente. Secondo gli autori, per quanto scegliere "bio" contribuisca ad aumentare la biodiversità e a ridurre l'uso dei pesticidi, è necessario tener conto di quest'altra verità per condurre un'azione veramente consapevole.

Tags: ScienzaCiboAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie