Le persone intelligenti trovano l'amore più difficilmente delle altre: ecco perché - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le persone intelligenti trovano l'amore…
Bruttini e dimenticati: ecco gli animali a rischio di estinzione che nessuno conosce Dei ragazzi cedono il posto ad un uomo di 68 anni: il modo in cui rifiuta è EPICO.

Le persone intelligenti trovano l'amore più difficilmente delle altre: ecco perché

1.018.105
Advertisement

Arriva prima o poi un momento nella vita in cui ci si chiede cos'è che non va: che cosa si ha di sbagliato che ci impedisce di trovare la persona giusta, quella con cui poter trascorrere il resto della vita nella bellezza dell'amore... L'aspetto fisico, il carattere, la compagnia sbagliata, si mette in dubbio ogni cosa pur di trovare una motivazione ragionevole. 

Una risposta c'è ed è un fattore che sicuramente non avete valutato: l'intelligenza. Proprio così, le persone più brillanti faticano a trovare il compagno di vita. Ecco perché.

  1. Si tende ad analizzare tutto e tutti. 

Le persone intelligenti razionalizzano ogni evento, hanno la tendenza a schematizzare e creare delle categorie mentali in cui posizionare le persone che si conoscono. Questo tipo di approccio alla socialità rischia di eliminare la componente irrazionale e sentimentale della vita di coppia. 

Non si può trovare la spiegazione a tutto, e passare oltre a ciò che è inspiegabile risulta molto difficile per coloro che sono portati ad un'analisi continua.

     2. "Meglio soli che male accompagnati"

Spesso l'essere solitari è una prerogativa dell'essere intelligenti. Stare da soli non provoca ansie ma fa bene allo spirito. Gli individui brillanti rifiutano di rinunciare a tale condizione se la vita di coppia non è altrettanto soddisfacente. Spesso la paura del rimanere soli alimenta la durata della relazione, ma per una persona intelligente stare soli è la dimensione più appagante. 

     3. Troppo tempo per aprirsi.

La relazione è un rischio: alla luce di ciò l'intelligente ha un approccio di sfiducia nei confronti del partner. Prima di mostrare la propria anima, si mostra diffidente e freddo. È una forma di autodifesa nei confronti di ciò che potrebbe alterare l'equilibrio interno. 

     4. Si fa affidamento solo sulle proprie esperienze.

Gli individui perspicaci considerano le esperienze fondamentali per il proprio futuro: insegnamenti da attuare ciclicamente per non ripetere errori. Questo approccio si rivela essere una trappola, in quanto la vita non smette mai di presentarsi in forme diverse, e precludersi di sbagliare ancora significa rifiutare di vivere altre esperienze. Si mostra agli altri una sorta di chiusura mentale che potrebbe spaventare il partner. Soprattutto nei primi periodi, la relazione vive di nuove avventure e mostrarsi dubbiosi nel perseguirle può pregiudicarne l'andamento. 

L'amore per una persona nasce così semplicemente e in maniera del tutto involontaria. Ma trovare la persona giusta è tutt'altra cosa: una moltitudine di fattori incidono, è come un'enorme macchina azionata da infiniti e minuscoli ingranaggi che devono tutti trovare incastro l'uno con l'altro per funzionare. 

Non è facile, ma quando accade è l'esperienza più bella che possa esistere.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie