x
Coppia decide di vivere in case separate…
Telefono in carica vicino al letto durante la notte? Secondo uno studio si rischiano diabete e obesità Aereo costretto a un atterraggio di emergenza a causa di un ospite indesiderato: c'era un serpente a bordo

Coppia decide di vivere in case separate dopo anni di matrimonio: “Ha fatto benissimo al nostro rapporto"

18 Febbraio 2022 • di Francesca Argentati
1.871
Advertisement

Ogni relazione è a sé e sono le coppie stesse a decidere le proprie regole: per far funzionare il rapporto è importante condividere obiettivi comuni, avere gli stessi valori ma soprattutto rispettare le esigenze dell’altro. Che si decida di sposarsi o convivere, di avere figli o meno, di abitare in campagna o in città, le scelte dovrebbero appagare entrambi ed essere stabilite in virtù di un roseo futuro insieme. I compromessi sono di certo necessari, ma quello che conta in definitiva è la felicità di ambedue le parti.

Una donna di New York ha condiviso sui social la sua storia, spiegando come lei e il marito hanno trovato il modo di far durare il loro matrimonio.

via: The Sun

immagine: sanaakhand/TikTok

Sana Akhand è sposata con Adnan da quasi sette anni, periodo dopo il quale i due hanno deciso di vivere in due appartamenti separati: una soluzione che si è rivelata un vero toccasana per il loro rapporto.

"Abbiamo vissuto insieme per sei anni e mezzo prima di decidere di stabilire le nostre regole e fare ciò che funziona meglio per noi e la nostra storia d'amore" ha raccontato la donna sul web, ottenendo più di un milione di visualizzazioni.

La coppia è convolata a nozze quando i due avevano poco più di vent’anni, dopo un anno e tre mesi di frequentazione, per assecondare la volontà dei familiari. Sana infatti è originaria dell’Asia meridionale e la sua cultura prevede il matrimonio una volta conseguito il diploma del college.

immagine: sanaakhand/TikTok

Dal momento che lei e Adnan si amavano, Sana ha pensato che concentrarsi sulle nozze e sulla carriera nello stesso momento non sarebbe stato un grande sacrificio: in fondo, entrambi consideravano il matrimonio un semplice pezzo di carta e non pensavano certo che potesse stravolgere la loro vita insieme.

Dopo essere diventati marito e moglie, però, si sono ben presto resi conto di ciò che stava succedendo: giorno dopo giorno si sono ritrovati in una noiosa routine tradizionale che non soddisfaceva nessuno dei due. Dal momento che Adnan guadagnava più di lei, Sana ha pensato di compensare assumendo il ruolo di moglie dedita alla cura della casa.

Nel giro di qualche anno, la coppia si è così ritrovata a non dare più spazio alla vita sociale né a coltivare i personali interessi.

"In pratica vivevamo solo l'uno per l'altro piuttosto che per noi stessiha scritto la donna.

Advertisement

Così, per dare una scossa alle propria vita, i due hanno deciso inizialmente di licenziarsi e di girare il mondo per un intero anno, ma al loro rientro Sana ha sentito il forte bisogno di avere più spazio per se stessa. È stato a quel punto che la coppia ha iniziato a prendere in considerazione l’idea di vivere in due appartamenti diversi, quando Adnan ha proposto: “E se ci frequentassimo di nuovo?" 

L’idea si è concretizzata e i due vivono in due case diverse di New York, a quindici minuti di distanza l’una dall’altra. Sana grazie al nuovo lavoro presso una comunità sociale per adulti è economicamente autonoma e i due si frequentano due giorni a settimana come veri fidanzatini novelli.

Il resto del tempo è dedicato alla costruzione delle rispettive carriere, ma si sono dati una scadenza: la situazione non è permanente e torneranno a vivere insieme in un arco di tre anni al massimo.

Cosa ne pensate della scelta di questa coppia?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie