“La commessa si è rifiutata di servirmi perché sono sorda”: lo straziante sfogo di una donna - Curioctopus.it
x
“La commessa si è rifiutata di servirmi…
A 62 anni ha avuto più di 500 appuntamenti ma non trova l'anima gemella: 15 volte in cui un'innocua distrazione si è trasformata in un piccolo-grande disastro

“La commessa si è rifiutata di servirmi perché sono sorda”: lo straziante sfogo di una donna

28 Settembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
3.329
Advertisement

Si dice che i clienti abbiano sempre ragione e ogni attività, se vuole avere un futuro, deve impegnarsi a soddisfare le necessità e le richieste dei clienti, senza fare distinzioni e discriminazioni. L’inclusività non deve essere solamente uno slogan, ma una politica da mettere in atto in ogni processo per far sentire tutti - e indistintamente - accettati. Shannon Heroux è una donna di 32 anni, è sorda e si impegna a condividere su TikTok dei contenuti per diffondere consapevolezza sulle persone sorde. E’ stata recentemente protagonista di un episodio molto spiacevole, che ha raccontato in lacrime ai suoi follower.

Shannon racconta di essersi recata nel suo negozio preferito di Los Angeles per acquistare dei prodotti. Si tratta di Dunkin’ Donuts, una nota catena statunitense che vende ciambelle e caffè. Nel suo video Shannon spiega come la commessa si sia rifiutata di servirla perché sorda. Shannon solitamente indossa un impianto cocleare nell’orecchio sinistro, ma quel giorno non lo aveva indossato e quindi non sentiva ciò che le veniva detto. La donna riesce perfettamente a leggere il labiale, ma da quando tutti noi indossiamo le mascherine a causa del Covid-19, la situazione per Shannon - e per tutte le persone affette da sordità - è diventata più complessa.

Shannon ha quindi esplicitamente detto alla commessa di essere sorda, e ha ripetuto diverse volte “non riesco a sentirti, non riesco a sentirti” ma quest’ultima si è rifiutata di abbassare leggermente la mascherina - nonostante tutte le altre misure di sicurezza messe in atto nel locale - per permettere a Shannon di leggere il labiale. Shannon parla perfettamente, e forse per questo motivo nessuno ha creduto che fosse sorda. Le è stato così negato il servizio, e ciò che per cui Shannon ha sofferto è stato il modo in cui è stata trattata e il modo in cui il personale si è rifiutato di comprendere le sue necessità: si è sentita umiliata.

Il video della donna, in cui dice dice "Voglio diffondere la consapevolezza su come questo non vada bene", ha presto collezionato quasi 14 milioni di visualizzazioni. La donna ha raccontato alla stampa locale di aver perso l’udito quando aveva solamente 4 anni, a causa di una malformazione dell’orecchio interno. L’impianto che indossa le consente di sentire e di condurre una vita quasi normale: l’apparecchio è molto comodo e praticamente invisibile.

Advertisement
immagine: Mike Mozart/Flickr

Moltissime persone, dopo aver visto il video, hanno supportato la donna e hanno raccontato le loro esperienze: sembra che non tutti i locali siano pronti e aperti ad affrontare le disabilità dei clienti, che si sentono quindi incompresi e discriminati. Shannon ha poi incontrato il manager di Dunkin' Donuts, che si è scusato con lei per l’accaduto e ha proposto delle possibili soluzioni future, con la speranza che un episodio del genere non ricapiti con nessun cliente.

 

Tags: AssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie