Alcuni paesi hanno costruito strade utilizzando plastica riciclata: è più resistente dell’asfalto

Irene Grazia Paladino

13 Giugno 2021

Alcuni paesi hanno costruito strade utilizzando plastica riciclata: è più resistente dell’asfalto
Advertisement

La plastica è uno dei principali materiali responsabili dell’inquinamento ambientale: vengono prodotte tonnellate di plastica che non vengono smaltite, e sempre più spesso troviamo questo materiale nei mari, nelle spiagge, nelle strade, nelle discariche e gli effetti sull’ambiente e la fauna sono preoccupanti. C’è chi si impegna a riciclare la plastica e a farne qualcosa di utile: una strada che attraversa Accra, capitale del Ghana, è costruita con plastica usata.

 

via Yale Environment 360

Advertisement

Accra non è l’unica città ad utilizzare la plastica per creare un materiale simile all'asfalto: sacchetti, bottiglie, confezioni di cibo che andrebbero a riempire le discariche vengono invece frantumati, fusi e trasformati in un impasto che può funzionare come l’asfalto, o forse anche meglio. Il piano, molto ambizioso e annunciato nel 2018 dal presidente Akufo-Addo, è quello di espandere il progetto ad altre strade: l’appello lanciato alla popolazione è quello di riutilizzare i rifiuti in plastica che vengono continuamente prodotti. Solo infatti il 5% delle tonnellate di plastica, in Ghana, arrivano agli impianti di riciclaggio.

Riciclare la plastica non è certamente semplice: è rischioso e complicato, ma utilizzarla per creare delle strade è un’iniziativa sicuramente interessante. Anche altri paesi stanno testando questo nuovo metodo: Gran Bretagna, Sud Africa, Vietnam, Messico, Filippine e Stati Uniti hanno recentemente costruito le loro prime strade di plastica.

Nick Fewings/Unsplash

Ma sono sicure? Gli studi hanno dimostrato che le strade costruite con rifiuti in plastica sono come quelle costruite con il metodo tradizionale. Anzi, possono durare più a lungo e sono più forti. Sono più resistenti ai danni causati dall’acqua, si crepano con più difficoltà e possono tollerare ampi sbalzi di temperatura. Con la plastica si possono costruire strade nuove o riparare strade distrutte. Il problema della plastica non si può ignorare, però è possibile fare qualcosa per sfruttare le potenzialità di questo materiale che altrimenti – se disperdessimo nell’ambiente - risulterebbero dannose. La tecnologia per utilizzare la plastica di scarto nei materiali per pavimentazione impiegherà tempo per evolversi e per diventare di uso comune, però gli studiosi sono convinti che possa essere un grande passo avanti verso l’adozione di un’economia circolare che mira a ridurre, riutilizzare e riciclare.

Advertisement