"Non sono un asilo nido": nonna chiede 12€ l'ora alla figlia per accudire il nipote - Curioctopus.it
x
"Non sono un asilo nido": nonna chiede…
Tempo pieno in ufficio davanti al computer: tra 20 anni potresti somigliare a questa bambola raccapricciante Azienda cerca professionisti del sonno: offre 1500 dollari per un pisolino al giorno

"Non sono un asilo nido": nonna chiede 12€ l'ora alla figlia per accudire il nipote

10 Maggio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
18.085
Advertisement

Molte mamme e papà lo sanno bene: ricevere aiuto con i figli dai propri genitori, spesso, è fondamentale. Non solo con i nonni i bambini instaurano un rapporto familiare, costruttivo e prezioso, ma c'è anche la possibilità di poter contare su figure sempre presenti e, ovviamente, a costo zero.

Pensereste mai, infatti, che una nonna o un nonno vi chiedano del denaro per accudire i loro nipoti? Se avete risposto no, aspettate a dirlo, perché la nonna di cui stiamo per parlarvi, in questo senso, è stata capace di stravolgere ogni schema. Sollevando un ampio dibattito che ha letteralmente diviso le opinioni, ha affermato di non essere un asilo nido, e per questo ha chiesto di essere pagata per fare da baby-sitter al nipotino.

via: Daily Mail

Parlare di acceso dibattito, su questo episodio, sarebbe riduttivo. La nonna in questione, per molti, è stata vero e proprio motivo di scandalo. Ma andiamo con ordine. Stando a quanto ha affermato la donna, qualsiasi lavoro merita di essere retribuito, e accudire i nipoti non è da meno.

"Mia figlia mi ha chiesto di prendermi cura del bambino per due o tre giorni alla settimana - ha raccontato - ma io ho già il mio lavoro. Per questo voglio essere pagata. Adoro mio nipote ma non sono un asilo nido". E ha proseguito specificando anche la tariffa che sua figlia avrebbe dovuto corrisponderle, vale a dire circa 12 euro l'ora, utili per compensare le perdite derivate dal fatto che avrebbe trascurato la sua occupazione principale.

Alla luce di tutto questo, non è difficile immaginare le reazioni degli utenti sul web. Alcune persone hanno definito "avida" la nonna, altre "insensibile", altre ancora "semplicemente scandalosa". Per molte di queste voci contrarie, è praticamente inconcepibile che la donna si faccia pagare per un'attività che moltissime nonne e nonni svolgono gratuitamente e con felicità.

Nonostante il coro di reazioni indignate, però, c'è stato anche chi ha compreso le ragioni della signora, insistendo sul fatto che, per badare al nipote, avrebbe dovuto trascurare il suo lavoro e impiegare del tempo. Per questi motivi, secondo alcuni ci sono dei doveri imprescindibili che i figli dovrebbero rispettosamente avere verso i genitori più anziani.

Advertisement

Non c'è dubbio sul fatto che l'episodio apra a una serie di riflessioni più ampie. Sebbene infatti il rapporto tra nonni e nipoti sia qualcosa di meraviglioso, utile e da coltivare il più possibile, è anche vero che non mancano le situazioni in cui certi genitori danno i nonni forse un po' troppo per scontati, fermo restando l'affetto e i legami familiari.

Voi che ne pensate? Richiesta ingiusta o sensata?

Tags: BambiniFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie