Una leonessa in uno zoo ha iniziato a sviluppare la criniera come gli esemplari maschi – all'età di 18 anni - Curioctopus.it
x
Una leonessa in uno zoo ha iniziato…
La NASA ha scelto l'idea di un bambino di 9 anni per far andare in bagno gli astronauti durante le missioni spaziali Giappone: gli scienziati creano una mano robotica 100% realistica per passeggiate romantiche da single

Una leonessa in uno zoo ha iniziato a sviluppare la criniera come gli esemplari maschi – all'età di 18 anni

11 Novembre 2020 • di Claudia Melucci
2.657
Advertisement

Non è necessario essere esperti per sapere che le leonesse si differenziano dai leoni per la criniera: solo quest'ultimi, infatti, a partire dal primo anno di vita vedono crescere intorno al volto una folta criniera. 

Nello zoo della città di Oklahoma, però, è accaduto un fatto molto curioso e insolito: una leonessa ha iniziato a sviluppare una criniera proprio come un esemplare maschio, ma ciò che rende ancor più inusuale il fatto è che la leonessa ha iniziato a mostrare la criniera a 18 anni. 

immagine: pikrepo

Lo staff dello zoo di Oklahoma City hanno notato un cambiamento nell'aspetto di Bridget, la storica leonessa che viveva nello zoo da ben 18 anni. Bridget è sempre stata una leonessa standard, con peso, altezza e comportamenti tipici degli esemplari femmina di leone, ma da qualche tempo aveva iniziato a sviluppare una mini-criniera intorno al volto.

Un simile episodio è stato visto nella popolazione di leoni che vive nel delta dell'Okavango, un fiume che scorre nel Botswana: qui almeno 5 leonesse hanno sviluppato la criniera proprio come Bridget, e allo stesso tempo a mostrare comportamenti tipici del leone maschio, come ruggire o marcare il territorio.

Un'incidenza così elevata di questo cambiamento nell'aspetto fisico fa pensare al coinvolgimento di un fattore genetico, ma non è il caso di Bridget, la quale ha iniziato a sviluppare la criniera all'età di 18 anni!

OKC Zoo veterinary caretakers are working to solve a very curious case; Bridget, the Zoo’s 18-year-old African lioness,...

Pubblicato da Oklahoma City Zoo and Botanical Garden su Lunedì 19 febbraio 2018

A 18 anni un leone in cattività  è considerato anziano, quindi la criniera non è può essere dovuta ad un fattore genetico. 

Dopo aver confrontato i campioni di sangue di Bridget con quelli della sorella, che non ha mai mostrato una criniera, i medici hanno constatato che non c'era nulla di strano nei livelli di testosterone nel sangue. Come sospettavano, è stato scoperto che Bridget aveva un tumore benigno alle ghiandole surrenali, coinvolte nella regolazione della secrezione ormonale, che tuttavia non le causava alcun dolore o fastidio oltre al pelo di troppo intorno al muso.

Tuttavia, poco tempo dopo l'interesse dei media nazionali nei confronti di Bridget e della sua nuova criniera, la leonessa ha iniziato a soffrire di cuore, molto probabilmente a causa della sua età avanzata. I problemi di cuore, infatti, sono molto comuni negli esemplari anziani.

Bridget ha lasciato per sempre lo zoo all'età di 18 anni, e per molti resterà la leonessa che ha sviluppato la criniera. 

 

Tags: AnimaliLeoni
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie