Fistulizzazione delle mucche: ecco l'incredibile funzione di quei fori praticati sul dorso degli animali - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Fistulizzazione delle mucche: ecco l'incredibile…
13 falsi miti sulla Seconda guerra mondiale a cui molti di noi credono ancora La magia del tempismo: 16 foto scattate esattamente al momento giusto!

Fistulizzazione delle mucche: ecco l'incredibile funzione di quei fori praticati sul dorso degli animali

185.639
Advertisement

Gli allevatori hanno a disposizione numerose tecnologie e dati per migliorare la resa dei capi di bestiame e per monitorare il loro stato di salute. Tuttavia ancora oggi si preferiscono alcune tecniche del passato che comportano all'animale sofferenze del tutto inutili.

Tra queste c'è la tecnica di fistulizzazione delle mucche: potete riconoscere facilmente un animale fistulizzato, in quanto presenta sul dorso una guarnizione di gomma sigillata da un tappo. A cosa serve? Stenterete a crederlo

È una tecnica praticata fin dal 1920 che viene messa in atto per studiare il processo di digestione dei capi di bestiame.

immagine: The Engineer

Recentemente delle mucche appartenenti a degli allevatori svizzeri sono state notate con una cannula applicata sul dorso: tale cannula si inserisce direttamente nel tratto digestivo, a cui si può accedere fisicamente per verificare lo stato di assimilazione del ruminato e per prelevarne dei campioni. 

Gli allevatori utilizzano la fistulizzazione per individuare la migliore miscela sperimentale di avena, ovvero quella più digeribile.

immagine: The Engineer
Advertisement

I fori sono larghi fino a 20 cm e sono chiusi da un tappo di gomma quando le mucche non sono sottoposte a prelievi.

immagine: The Engineer

La cannula è impiantata chirurgicamente sotto anestesia nell'animale, il quale viene successivamente lasciato ruminare un periodo prima di essere esaminato. Gli allevatori rispondono alle accuse da parte di associazioni di animalisti, ribadendo che tale metodo ha uno scopo benefico, cioè quello di individuare il cibo migliore per le mucche. 

La pratica non è limitata agli allevatori svizzeri, ma è diffusa in tutta Europa e negli Stati Uniti.

immagine: femcafe.hu

Secondo molti allevatori la fistulizzazione oltre a non provocare nessun danno all'animale, aiuta a risolvere i frequenti problemi digestivi dovuti all'ingestione di cibo non adatto.

immagine: femcafe.hu

È difficile non essere scossi da questo fatto: gli allevatori possono anche aver ragione su ciò che affermano, ma questo metodo continua a sembrare piuttosto crudele ed invasivo.

Voi di che parere siete, pensate che sia una buona soluzione per garantire alla mucca di rimanere in salute o che non sia affatto accettabile?

Attenzione: i contenuti del seguente video sono espliciti e molto forti, non adatti ad un pubblico facilmente impressionabile. 

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie