Le comunità hippy degli anni '70: ecco 14 foto che vi apriranno gli occhi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le comunità hippy degli anni '70: ecco…
La temibile Ilse Koch: una delle figure più mostruose e sconosciute dell'Olocausto Niente più camion per trasportare la birra: arriva dal Belgio il primo

Le comunità hippy degli anni '70: ecco 14 foto che vi apriranno gli occhi

160.281
Advertisement

Negli anni '60 e '70 il malcontento regnava sovrano tra i giovani americani: molti di loro erano stati costretti ad arruolarsi in nome di una guerra in cui non credevano e poi spinti a far ritorno in un Paese in cui non si ritrovavano, con nessuna possibilità lavorativa tra le mani...

Fu proprio in questo clima che molti giovani iniziarono a formare comunità hippy, in cui vigeva una regola fondamentale, l'uguaglianza tra tutti, comunità in cui si provvedeva al proprio sostentamento lontano dalla modernità, coltivando i campi (e sostanze allucinogene). Ed oggi vogliamo proporvi proprio 14 foto di hippy che vi sbalordiranno e vi faranno vedere come sia possibile vivere anche senza tecnologia...

Non si deve pensare che tutti gli hippy facessero uso di droghe, per alcune comunità era assolutamente vietato!

Ma il lavoro nei campi era un dovere, altrimenti, come avrebbero fatto ad andare avanti?

Advertisement

Vi erano differenze tra le comunità: alcune erano molto religiose, altre profondamente laiche.

Ed ecco ad esempio le donne della Source Family, fuori dalla loro abitazione in quel di Hollywood.

E qui potete ammirare un numeroso gruppo di hippy su un vecchio autobus.

Advertisement

Una classica famigliola... con bambine al seguito!

Gli hippy erano soliti riunirsi in cerchio e danzare, questo sia come gesto di ringraziamento nei confronti della vita, sia come momento di comunione fraterna.

Advertisement

Entrando nello specifico: ecco una coppia che viveva nel Taylor Camp, una sorta di utopico posto nelle Hawaii senza regole, politica o bollette da pagare!

Comunque spesso erano soliti costruire case lungo le spiagge, usando ogni genere di materiale, dal bambù ai ciottoli di legno.

Advertisement

Qui ritratta, invece, la famiglia Bray, intenta a leggere le favole della buonanotte (foto scattata nel 1969 nell'Oregon).

immagine: vintag.es

E ancora, un gruppo di hippy che passa del tempo...

immagine: vintag.es

... ovviamente il contatto con la natura era assicurato!

immagine: vintag.es

E poi ci si riuniva all'aria aperta per meditare.

immagine: vintag.es

Ma anche il momento del bagnetto era assicurato: certo, non in un comodo bagno con acqua corrente!

immagine: vintag.es
Tags: FotografiaStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie