Limitare Al Massimo L'uso Di Detergenti Chimici: Ecco 9 Trucchi Infallibili Per Farlo - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Limitare Al Massimo L'uso Di Detergenti…
In via eccezionale, 2 cani vengono fatti entrare in ospedale per compiere una missione... speciale 32 istantanee rarissime che raccontano momenti di rilevanza storica

Limitare Al Massimo L'uso Di Detergenti Chimici: Ecco 9 Trucchi Infallibili Per Farlo

12 Maggio 2016
14.690
Advertisement

Ci piacerebbe occuparci sempre di fotografia, animali, viaggi e arte, ma la vita non è fatta solo di paesaggi mozzafiato e cuccioli adorabili. Tutti abbiamo una casa da pulire e oggi vogliamo dedicare un piccolo spazio a una serie di consigli di pulizia che abbiamo scovato in rete e che rispettano il più possibile l'ambiente.

Non è un segreto: la maggior parte delle sostanze chimiche che compongono i detergenti sono nocive, ma per effettuare una pulizia profonda è impossibile eliminarle del tutto; di certo però se ne può ridurre al minimo l'utilizzo.

Vediamo come.

Piastrelle del bagno

immagine: mytaste

Avrete bisogno di:

  • 1/4 di bicchiere di perossido di idrogeno
  • 1 cucchiaino di sapone liquido
  • 1/2 bicchiere di bicarbonato

Applicazione:

Mescolare tutti gli ingredienti.

Per pulire piccole superfici, applicare il liquido su una spugna umida e strofinare le piastrelle. Quindi lavare la superficie con acqua.

Per superfici più ampie e sporche, applicare il liquido sulle piastrelle e negli spazi tra di esse e lasciare agire per 10'. Così facendo, lo sporco sarà più facile da rimuovere. Ripetere la procedura e lavare la superficie con acqua.

Per fare in modo che, dopo la pulizia, il bagno rimanga pulito più a lungo, utilizzare il seguente metodo: mescolare acqua e aceto nel rapporto 1:1 e spruzzare il liquido sulle piastrelle 2 volte a settimana.

Manopole elettrodomestici

immagine: liveinternet

Avrete bisogno di:

  • Cotone
  • Un vecchio spazzolino da denti
  • Ammoniaca

Applicazione:

Inumidire un batuffolo di cotone con gocce di ammoniaca e strofinarlo sulla superficie sporca.

Se lo sporco persiste, utilizzare un vecchio spazzolino da denti e una spugna. Ricordatevi di indossare i guanti per proteggere la pelle delle mani.

Advertisement

Filtri della cucina

immagine: newsmir

Avrete bisogno di:

  • 1/2 bicchiere di bicarbonato
  • 1/2 bicchiere di ammoniaca

Applicazione:

In una pentola capiente, versare dell'acqua e portarla ad ebollizione.

Aggiungere 1/2 bicchiere di bicarbonato di sodio, aggiungendolo lentamente all'acqua.

Immergere i filtri nell'acqua bollente. Grasso e sporcizia cominceranno a dissolversi. Dopo pochi minuti, togliere la pentola dal fuoco. Per i filtri troppo sporchi o unti, ripetere la procedura con altra acqua.

Se il grasso non si scioglie completamente, mettere i filtri in acqua calda con ammoniaca (1/2 bicchiere per 3,5 litri di acqua). Ricordatevi di aprire le finestre e utilizzare una maschera per proteggervi dal forte odore dell'ammoniaca.

Materasso

immagine: liveinternet

Avrete bisogno di:

  • 235 ml di perossido di idrogeno al 3%
  • 3 cucchiai di bicarbonato
  • Una goccia di sapone liquido

Applicazione:

Mescolare il bicarbonato di sodio e il perossido di idrogeno in un flacone spray. Quando il bicarbonato si sarà sciolto, aggiungere una goccia di sapone liquido.

Agitare il flacone e spruzzare il liquido sulla macchia. Lasciare agire per 5'-10'. Per asciugare più velocemente, accendere un ventilatore e dirigere il flusso d'aria direttamente sulla macchia.

Rimuovere il bicarbonato in eccesso con un'aspirapolvere.

Forno

immagine: bimg

Avrete bisogno di:

  • Ammoniaca

Applicazione:

In una piccola ciotola versare l'ammoniaca e lasciarla per una notte nel forno spento. Al mattino, lavare il forno normalmente: la sporcizia andrà via più facilmente. Usare i guanti e tenere le finestre aperte.

Advertisement

Teiera

immagine: ateakettle

Avrete bisogno di:

  • Aceto

Applicazione:

Per rimuovere i depositi di calcare nel bollitore, versarvi dell'aceto con acqua e coprire il contenitore. Bollire l'acqua. Lavare bene l'utensile.

Vasellame

immagine: pinterest

Avrete bisogno di:

  • Senape in polvere
  • Bicarbonato

Applicazione:

Miscelare senape e bicarbonato nel rapporto di 1:3. Dopo aver mescolato le due polveri, mettere il composto in un contenitore di detersivo che ha dei fori sulla sommità. Sarà comodissimo da usare.

Sanitari

immagine: irecommend

Avrete bisogno di:

  • Aceto

Applicazione:

Per pulire un gabinetto si può usare l'aceto puro. Inoltre, disinfetta perfettamente.

Divano microfibra

Avrete bisogno di:

  • Spugna
  • Una fiala di alcool isopropilico
  • Spazzola
  • Bicarbonato

Applicazione:

Applicare una piccola quantità di alcol sulla spugna e strofinare le macchie. Aiutarsi con una spazzola. Per sbarazzarsi dell'odore sgradevole, applicare una piccola quantità di bicarbonato.

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie