Dopo 6 Anni E 720.000 Scatti, Un Fotografo Ottiene La Foto Che Cercava Da Sempre - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dopo 6 Anni E 720.000 Scatti, Un Fotografo…
Da 1400 anni questo albero regala ogni autunno uno spettacolo mozzafiato Ecco a voi il gatto più vecchio del mondo: ben 121 anni di saggezza felina!

Dopo 6 Anni E 720.000 Scatti, Un Fotografo Ottiene La Foto Che Cercava Da Sempre

5.004
Advertisement

Il martin pescatore è un piccolo uccello che vive nei pressi dei corsi d'acqua in molte parti dell'Europa, dove si nutre di quasi ogni tipo di organismo acquatico (pesci in massima parte, ma anche crostacei, anfibi e insetti).

Il fotografo naturalista Alan McFadyen è stato affascinato da questo uccello fin da piccolo, quando veniva portato da suo nonno ad osservarlo nel suo ambiente naturale, e una volta imbracciata la macchina fotografica ha subito iniziato a cercare lo scatto perfetto di questo colorato volatile.

Non si è rivelata però un'impresa facile: 6 anni, 4.200 ore di lavoro e 720.000 scatti per raggiungere l'immagine che cercava, che cogliesse l'animale in tutta la sua perfetta simmetria e senza alcuno schizzo d'acqua.

Alan ha impiegato 6 anni, 4.200 ore di lavoro e 720.000 scatti per ottenere la foto PERFETTA:

La sua ossessione era infatti quella di fare la foto di un tuffo senza schizzi d'acqua e con la posizione dell'animale perfettamente simmetrica

Advertisement

Alan scattava ad ogni sessione centinaia di foto, e nessuna di loro era quella che stava cercando

L'abile pescatore non è infatti un soggetto facile: è alla continua ricerca di cibo e il suo volo è sorprendentemente rapido

Tra l'altro, come i rapaci, è capace di fare "lo spirito santo", cioè rimanere sospeso in aria immobile per individuare eventuali prede

Advertisement

Da piccolo il nonno di Alan lo portava vicino allo stagno per osservare questo scaltro uccello in azione

La sua impresa è quindi anche un modo per ricordare il tempo speso con suo nonno; Alan stesso infatti afferma: "Se potesse vedere la foto, sarebbe sicuramente orgoglioso di me"

Tags: AnimaliWtfFotografia
Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie