20 Momenti Storici Che Hanno Suscitato Scalpore, Ma Hanno Finito Per Cambiare La Storia - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
20 Momenti Storici Che Hanno Suscitato…
17 fatti straordinari sul Giappone che lo rendono totalmente diverso dal resto del mondo Agricoltura in età prescolare: ecco l'idea italiana che ha vinto un importante premio internazionale

20 Momenti Storici Che Hanno Suscitato Scalpore, Ma Hanno Finito Per Cambiare La Storia

33.850
Advertisement

Ogni evento rivoluzionario che ha segnato la storia, è contraddistinto da una netta rottura nei confronti del passato. Sappiamo bene come spesso questo passaggio sia mal digerito dalla società e provochi scalpore, malumore e spesso e volentieri violenza nei confronti di chi porta avanti solamente la propria idea. È grazie a queste persone, che hanno saputo vedere oltre nonostante le difficoltà iniziali, che dobbiamo i cambiamenti epocali vissuti nel corso degli anni. Ecco una galleria di 20 immagini, di fatti o persone che hanno cambiato la storia provocando enorme clamore.

Maude Wagner, la prima donna che si tatuò negli USA e ne fece la sua professione nel 1907

immagine: Imgur

Kathrine Switzer, la prima donna che nel 1967 partecipò alla maratona di Boston. In questa foto uno degli organizzatori cerca di trascinarla fuori

immagine: barleycorns/reddit
Advertisement

Due manifestanti nel 1906 a Londra, per il diritto di voto alle donne

immagine: Wikipedia

Due studentesse a Berlino Ovest nel 1953, tornano a casa a cambiarsi d'abito perche shorts e pantaloncini sono stati banditi dal campus

Paul Poiret è stato il primo stilista francese che ha liberato le donne dall'indossare un corsetto

immagine: Wikimedia
Advertisement

Mary Quant la stilista rivoluzionaria che realizzò per la prima volta la minigonna

immagine: Wikipedia

Donne protestano di fronte ad un negozio di abbigliamento, contro la tendenza di allungare le gonne e a imbottire i fianchi nel 1947

immagine: DaHitcha/reddit
Advertisement

Donne arrestate per aver indossato un costume e per aver mostrato le gambe. Chicago, 1922

Maria Teresa de Filippis, pilota italiana, la prima nella storia a partecipare a delle gare di Formula 1 nel corso degli anni '60

immagine: Wikipedia
Advertisement

Due giovani ragazze camminano in minigonna per le strade di Città del Capo nel 1965

immagine: pikabu

Annette Kellerman, nuotatrice, scrittrice, star del cinema, posa in costume da bagno. Questa foto le procurò un arresto nel 1907

immagine: wikipedia

Elizabeth Eckford, prima studentessa di colore in una scuola di "bianchi", dopo che era stata dichiarata illegale la segregazione razziale nelle scuole (1957)

immagine: wikipedia

Due donne camminano con le gambe in mostra a Toronto, Canada, nel 1937

Hedy Lamarr, attrice e inventrice americana. Ha contribuito a scoperte come il Bluetooth, il Wi-Fi e il GPS

immagine: Unknown/Wikimedia

Senda Berenson Abbott, madre del basket femminile che ha modificato le regole di quello maschile, inventato nel 1891

immagine: wikipedia

Billie Jean King, tennista professionista che oltre a vincere numerosi titoli, lottò per l'uguaglianza tra uomini e donne

immagine: wikipedia

L'attrice Lila Lee, indossa un costume da bagno tradizionale degli anni '20

immagine: imgur

Rosa Parks viene arrestata in Alabama nel 1956, perché si era rifiutata di spostarsi nelle ultime file di un autobus per "bianchi"

immagine: imgur

Jean Shrimpton in una sua apparizione al Motor Show di Melbourne, Australia, con un mini abito che fece molto scalpore

Nel 1966, Yves Saint Laurent vestì le sue modelle con l'abito simbolo della moda maschile: lo smoking

Quello che all'epoca era considerato un affronto o una forma di ribellione nei confronti della società, oggi è visto come l'emergere delle nuove generazioni e di nuove classi sociali che volevano semplicemente rompere con il passato. Nella società moderna c'è ancora posto per queste forme di ribellione e indignazione pubbliche? Quale sarebbe il 'dogma' che secondo voi dovremmo ancora infrangere?

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie