La Vita Sconosciuta Di Sissi, La Famosa Principessa Ossessionata Dalla Bellezza - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La Vita Sconosciuta Di Sissi, La Famosa…
Ricostruzione delle unghie col gel: ci sono dei rischi per chi si sottopone a questo trattamento? Questa illustratrice italiana riesce a mostrare tutta la bellezza del contatto fisico

La Vita Sconosciuta Di Sissi, La Famosa Principessa Ossessionata Dalla Bellezza

13.083
Advertisement

È vissuta fra il 1837 e il 1898, ma la Principessa Sissi poteva essere considerata una donna alle prese con le stesse paure e incertezze di una contemporanea.
Nonostante fosse figlia di un duca, Elisabetta crebbe in un ambiente piuttosto libero, slegato da rigide regole. Il suo matrimonio con il cugino carnale Francesco Giuseppe I d'Austria, futuro imperatore, interruppe la sua spensierata adolescenza e segnò l'inizio di una vita in cui la principessa più amata d'Austria fece sempre fatica sentirsi a proprio agio.

Le nozze con Francesco Giuseppe ebbero luogo il 23 aprile 1854, quando Elisabetta aveva solo 17 anni.

Elisabetta era molto attaccata alla famiglia, in particolar modo alla mamma. Il matrimonio col futuro imperatore d'Austria, però, la obbligò ad assumere ruoli e responsabilità che non si sentiva in grado di poter svolgere.

Alla sua giovane età, identificarsi col ruolo di madre e imperatrice fu sempre difficile per lei e, soprattutto nei primi anni di matrimonio, si rifiutò di aderirvi, mancando di prendere parte a eventi di corte e schivando la compagnia del marito per dedicarsi alla lettura, allo studio, all'attività fisica e alla cura della persona.

Advertisement

In un contesto familiare in cui era impossibilitata a prendere decisioni per se stessa, Sissi si rifugiò nell'unica cosa per cui credeva di essere ammirata: la bellezza.

immagine: Wikimedia Commons

Sissi aveva una corporatura insolita per la sua epoca: era alta ben 172 cm e pesava circa 52 kg, forma che mantenne per tutta la vita, nonostante le sue quattro gravidanze.

immagine: Wikimedia Commons

Quella sul suo stesso corpo era l'unica forma di controllo che la principessa poteva esercitare e ben presto divenne l'unica fonte di (effimero) conforto che riusciva a trovare.

Pensate che le sue prime due figlie le furono portate vie dopo il parto per decisione dell'arciduchessa Sofia, madre dell'imperatore, che le impedì di allattarle o di prendersi cura di loro. Questi eventi, che lasciano immaginare quali altri obblighi e divieti dovette accettare senza possibilità di replica, furono con ogni probabilità causa di una grave depressione che si tramutò in problemi di alimentazione e nell'ossessione per la perfezione esteriore.

Advertisement

Sissi iniziava le sue giornate con un allenamento fisico intenso e richiedeva l'installazione di sale attrezzate in ogni suo spostamento.

immagine: Wikimedia Commons

Era inoltre ossessionata dal tight-lacing, ossia il ricorso a corsetti per il busto che mostrassero il suo vitino d'ape: pare che la sua vita fosse arrivata ad avere una circonferenza di soli 48 cm.

immagine: Wikimedia Commons

Sissi era anche un'esperta cavallerizza, capace di uscire col proprio destriero al mattino e non rientrare al castello per ore.

immagine: Wikimedia Commons

Inoltre si cimentò con un variegato numero di sport, come ad esempio la scherma, sempre assumendo un atteggiamento di competizione con se stessa.

Quando sviluppò problemi al nervo sciatico e dovette smettere di cavalcare, iniziò a camminare...

immagine: Wikimedia Commons

Naturalmente le sue escursioni erano accompagnate da servitori, ed essi si trovavano dunque costretti a seguire la principessa, che usciva con qualsiasi condizione climatica, in passeggiate che potevano durare ore.

immagine: Wikimedia Commons

Elisabetta ebbe anche problemi di anoressia e bulimia e col tempo sviluppò una forma di fobia verso le persone grasse che trasmise anche alla sua ultima figlia, Maria Valeria.

immagine: Wikimedia Commons

Si dice che durante un incontro con la Regina Vittoria d'Inghilterra, che era di corporatura robusta, la bambina si spaventò molto.

Oltre all'allenamento fisico, la routine mattutina della principessa Sissi prevedeva sedute con la sua parrucchiera personale che potevano durare anche tre ore.

immagine: Wikimedia Commons

Alla donna, che si chiamava Franziska Feifalik, era fatto divieto d'indossare anelli e nel maneggiare i capelli della principessa era tenuta a indossare guanti bianchi puliti.

immagine: Wikimedia Commons

L'elenco di mansioni che nella vita di corte erano la prassi potrebbe proseguire a lungo.
È difficile per noi immedesimarci e provare empatia per una figura che visse una vita così diversa dalla normalità; molti l'hanno considerata una debole ma, ricordando che fu testimone della morte prematura di una delle sue figlie e del suicidio dell'unico figlio, erede al trono, non possiamo che provare compassione per una donna che fu sostanzialmente spettatrice di una vita in cui non aveva voce in capitolo.

Questa è l'ultima foto di Sissi in vita, scattata solo pochi giorni prima della sua morte.

immagine: Wikipedia

Sissi fu assassinata dall'anarchico italiano Luigi Lucheni il 10 settembre 1898.

Tags: DonnePersonaggiStorie
Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie