Dei Minatori Trovano Per Caso Uno Dei Più Impressionanti Fossili Di Dinosauro Mai Visti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dei Minatori Trovano Per Caso Uno Dei…
A 18 anni inventa il più piccolo satellite mai costruito: pesa 64 grammi e andrà in orbita a Giugno Una scossa per

Dei Minatori Trovano Per Caso Uno Dei Più Impressionanti Fossili Di Dinosauro Mai Visti

33.163
Advertisement

Il fossile è stato scoperto accidentalmente in Canada da alcuni minatori ed è stato riconosciuto come nodosauro: un erbivoro corazzato risalente a 110 milioni di anni fa. Era un lunedì come molti alla Millennium Mine e si scavava come sempre negli ultimi 12 anni, anni nei quali al massimo si erano estratti pezzi di legno fossilizzati e occasionalmente tronchi d'albero. Ma non si erano mai trovati resti di animali, men che meno dinosauri.
Ma intorno all'ora di pranzo, quando gli scavatori colpirono qualcosa di più duro della solita roccia circostante, tutto cambiò.

Shawn Funk, l'operatore che si è reso conto dell'anomalia, e il suo supervisore Mike Gratton iniziarono a scavare perplessi rivelando delle rocce di un colore strano. Stavano dissotterrando il solito tronco fossilizzato? La risposta venne quando fila dopo fila iniziarono a comparire dei dischi color bronzo ognuno annodato in una pietra grigia. Funk ha detto in un'intervista "Era sicuramente qualcosa che non avevamo mai visto prima" e così continuarono a scavare fino a dissotterrare il fossile che era rimasto praticamente intatto considerando il tempo trascorso.

Questo ritrovamento è molto importante perché di solito si preservano ossa e denti, mai un'intera massa tridimensionale, è un evento rarissimo di cui ricercatori e paleontologi sono estremamente grati.

Mark Mitchell, tecnico del Royal Tyrrell Museum, ha lavorato sul fossile liberandolo dalle pietre e dai residui rocciosi.

Advertisement

Il fossile è ricco di dettagli e una volta assemblato sembrava una scultura.

Si ipotizza che pesasse circa 1400 kg e fosse lungo più di 5 metri.

Gli Esperti National Geographic ne hanno fatta una riproduzione virtuale basandosi sui dati forniti dal fossile.

Si è cercato di dare una spiegazione all'inusuale stato di fossilizzazione del dinosauro, secondo la più plausibile l'erbivoro sarebbe annegato durante un'alluvione e trascinato sul fondale oceanico circa 110 milioni di anni fa, dove i sedimenti rocciosi e i minerali ne hanno preservato la struttura sino a trasformarlo nel fossile attualmente esposto al Royal Tyrell Museum.

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie