Trova Un Anello Del XIV Secolo Nella Foresta Di Robin Hood: La Scoperta Potrebbe Valere Una Fortuna! - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Trova Un Anello Del XIV Secolo Nella…
Las Vegas è ora la città più grande degli USA alimentata SOLO da energie rinnovabili Gravidanze indesiderate: i metodi contraccettivi più curiosi mai utilizzati nella storia

Trova Un Anello Del XIV Secolo Nella Foresta Di Robin Hood: La Scoperta Potrebbe Valere Una Fortuna!

27 Dicembre 2016
12.270
Advertisement

La figura di Robin Hood trae origine dalla tradizione popolare inglese: a metà tra la storia e la leggenda, ha ispirato numerose opere letterarie e cinematografiche. Stando alle fonti, risiedeva nella foresta di Sherwood insieme alla sua banda e metteva a segno i suoi colpi nella contea di Nottinghamshire: era un alleato dei poveri ai quali donava ciò che riusciva a sottrarre ai ricchi della zona. 

A distanza di secoli, una scoperta fatta proprio nel bosco abitato da Robin Hood, ci riporta indietro di secoli, precisamente nel 1300: un uomo armato di metal detector ha ritrovato un curioso anello che ora è sotto la lente di ingrandimento di storici ed esperti. 

Un uomo di nome Mark Thompson stava camminando nel bosco insieme al suo metal detector, un hobby che porta avanti da qualche anno.

Di solito rinviene cianfrusaglie e qualche oggetto smarrito di poco valore, ma il giorno della scoperta il metal detector ha mostrato un segnale particolarmente intenso.

Advertisement

L'uomo ha iniziato a scavare nella terra, quando si è ritrovato tra le mani un massiccio anello dorato con uno zaffiro centrale.

Su un lato l'anello mostra una figura femminile, sull'altro Gesù bambino. Incerto sull'autenticità dell'anello, Thompson si è recato da degli esperti per capirne il valore reale.

È ancora ignoto l'esito dell'esame, ma da una prima analisi si ritiene che l'anello possa risalire anche al XIV secolo: in tal caso il gioiello potrebbe valere fino a 70.000 sterline.

Nel caso in cui l'anello fosse realmente un gioiello del 1300, verrà donato all'istituzione museale e l'uomo ricompensato economicamente.

Una scoperta accidentale che potrebbe cambiare decisamente la vita di Mark Thompson: ora si trova in una casa in affitto e con la somma di denaro spera di poter acquistare una casa migliore in cui vivere. 

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie